iOS 8 è già pronto per l’iWatch?

Posted on Updated on

iOS 8 aggiunge diversi miglioramenti per iPhone e iPad, come l’integrazione con Mac, un’app della fotocamera più avanzata, nuove API per gli sviluppatori e tanto altro, ma le caratteristiche più importanti del nuovo sistema operativo possono essere alla base di un futuro dispositivo indossabile realizzato da Apple.

iwatch-concept-fture-09-614x346

Non importa se si chiamerà iWatch, iBand o qualsiasi altra cosa: un dispositivo da polso realizzato da Apple sarà quasi sicuramente presentato ad ottobre, e iOS 8 sembra essere già pronto.

L’idea principale di uno smartwatch è quella di offrire un accesso rapido alle informazioni ricevute tramite iPhone. L’App Store è pieno di applicazioni dedicate alle notizie, allo sport o alla riproduzione multimediale, e sono perfette per uno schermo grande. Ma quando si tratta di schermi molto più piccoli, allora è importante l’ottimizzazione. Con iOS 8 arrivano i widget del Centro Notifiche, perfetti anche per schermi di piccole dimensioni. Le app potrebbero quindi inviare questi widget sullo schermo dell’iWatch per consentire all’utente di rimanere sempre aggiornato e di ricevere delle notifiche belle anche dal punto di vista grafico. Apple ha già mostrato alcuni esempi, con i widget di Ebay e dei risultati sportivi tramite ESPN, ma i widget riguarderanno anche i calendari, i promemoria, le previsioni meteo e tanto tanto altro.

Apple potrebbe realizzare un intero ecosistema di widget da poter installare su iWatch.

screenshot-2014-06-02-14-31-411-614x307

Con iOS 8 Apple ha anche integrato un accesso rapido ai contatti recenti e preferiti, sfruttando la barra del multitasking. Lo stesso vale per le e-mail (ad esempio segnandole come lette o cancellandole) e per i messaggi. Questi “quick toggle” per le notifiche potrebbero essere implementati anche sullo schermo dell’iWatch, con la possibilità per l’utente di effettuare operazioni veloci per chiamare un contatto, cancellare una e-mail o inoltrare un messaggio.

screen-shot-2014-06-10-at-5-38-54-pm-614x272

Con iOS 8 sarà anche più semplice rispondere con un messaggio tramite memo vocale, che potrebbe essere avviato e registrato direttamente dall’iWatch. Si potrebbe quindi sfruttare Siri per parlare al nostro orologio e dire “rispondi al messaggio con questo testo” oppure “rispondi al messaggio con il seguente memo vocale”. E se l’iWatch integrerà una fotocamera, sarà possibile anche allegare facilmente una foto ad un messaggio. In alternativa, basterebbe una geture per attivare il memo vocale su iWatch e by-passare Siri.

screen-shot-2014-06-10-at-5-38-32-pm-614x522

iOS 8 include anche un nuovo Spotlight per le ricerche su iPhone. Tale funzione può essere facilmente integrata su iWatch, per consentire la ricerca di film, brani, contenuti in locale, parole sul web, applicazioni, ristoranti e così via.

screen-shot-2014-06-10-at-5-40-41-pm-614x225

Sappiamo poi che iOS 8 è incentrato sul fitness, grazie all’applicazione iHealth. Questa si presta perfettamente ad essere integrata su iWatch per monitorare lo stato di salute e le attività fisiche dell’utente. Tutti i dati verrebbero poi inviati al telefono tramite connessione diretta.

screen-shot-2014-06-10-at-5-39-44-pm-614x429

Apple ha anche migliorato l’Hotspot, e questo potrebbe consentire di sfruttare la connessione dell’iPhone per avere internet anche sull’iWatch. Il nuovo hotspot di iOS 8 consente di avviare un collegamento automatico solo quando l’iWatch richiede una connessione alla rete cellulare per scaricare determinate informazioni.

screen-shot-2014-06-10-at-5-40-16-pm-614x320

Con le funzioni Handoff, l’iWatch potrebbe essere in grado di effettuare e rispondere alle chiamate, ma anche di inviare e ricevere SMS. Proprio come avviene tra Mac e iPhone, con il nuovo iOS 8 l’integrazione tra diversi terminali è ancora più completa.

screen-shot-2014-06-10-at-5-40-06-pm-614x416

Un dispositivo piccolo come l’iWatch non potrà avere un’elevata quantità di storage. Il problema verrebbe risolto con iCloud Photo, visto che l’utente potrebbe visualizzare sullo smartwatch tutte le foto scattate su iPhone o presenti su iCloud. Lo stesso vale anche per file e video, tutti presenti su iCloud Drive con iOS 8.

screen-shot-2014-06-10-at-5-38-09-pm-614x382

E per la tastiera? Il display dell’iWatch non consente certo di usare una tastiera QWERTY, ma con QuickType potrebbe essere più semplice digitare del testo per rispondere velocemente ad un messaggio. E le tastiere terze potrebbero completare l’opera, offrendo layout ottimizzati per schermi così piccoli.

screen-shot-2014-06-10-at-5-39-10-pm-614x542

Insomma, iOS 8 sembra aver gettato le basi per un dispositivo indossabile. Tutte queste funzioni, infatti, sono facilmente integrabili su dispositivi di piccole dimensioni. Ora non resta che attendere ottobre per scoprire la verità.

Via