Perché Apple ha sostituito Yahoo nell’applicazione Meteo?

Posted on

Una delle novità minori, ma allo stesso tempo importanti, di iOS 8 riguarda l’applicazione Meteo: il partner storico Yahoo è stato sostituito da The Weather Channel. Scopriamo i motivi di questa scelta fatta da Apple.

iOS-7-weather-app-icon

Solo qualche mese fa, il CEO di Yahoo aveva dichiarato di voler spingere ancor di più l’integrazione dei servizi dell’azienda presenti in iOS, a partire dalle applicazioni Meteo e Borsa.

Allora perché Apple ha deciso di effettuare questo passaggio e di sostituire Yahoo? Innanzitutto dobbiamo partire da un fatto ormai noto: i servizi meteo di Yahoo sono forniti direttamente da The Weather Channel già da diverso tempo. Tagliando fuori l’intermediario, Apple potrà beneficiare di maggiori dati e di tecnologie più avanzate che The Weather Channel non ha fornito a Yahoo.

Per convincere Apple a sbarazzarsi di Yahoo, i responsabili di The Weather Channelhanno offerto informazioni più dettagliate e tecnologie migliori che altrimenti l’azienda di Cupertino non avrebbe mai potuto utilizzare. Tra queste, ci saranno previsioni più dettagliate in base alla posizione dell’utente, previsioni fino a 9 giorni (e non più solo 5), e sintesi molto più accurate.

ios-8-weather-1-500x305

Si tratta di una grave perdita per Yahoo, non in termini economici visto che il servizio veniva offerto gratuitamente, ma in termini di traffico: centinaia di milioni di utenti mensili provenienti da mobile e registrati da Yahoo, infatti, provenivano proprio dai dispositivi iOS.

Yahoo è costretta a offrire applicazioni mobile per ottenere informazioni sugli utenti dei telefoni cellulari, visto che a differenza di Microsoft, Apple e Google non ha ancora realizzato un sistema operativo per smartphone.

E dopo aver scelto Bing come motore di ricerca predefinito, in futuro iOS potrebbe riservare altre brutte sorprese per Yahoo.

Via