Samsung dovrà pagare 2 milioni di dollari ad Apple e Nokia, ecco perchè

Posted on

Apple ha ottenuto un’altra vittoria legale contro Samsung, questa volta in relazione alla causa sulla divulgazione non autorizzata dei dati su un accordo riservato tra la stessa Apple e Nokia.

samsung-apple-nokia

I giudici hanno comminato una pena di 2 milioni di dollari a Samsung, rea di essere entrata in possesso e di aver divulgato i termini di un accordo riservato tra Apple e Nokia, relativo alle licenze sui brevetti. I dirigenti di Samsung hanno abusato di queste “conoscenze” illecite, sfruttandole per proporre a Nokia accordi simili ma più vantaggiosi per l’azienda finlandese.

Tali informazioni riservate relative all’accordo tra Apple e Nokia, infatti, erano state inviate dai giudici ai legali di Samsung per un altro processo, con l’obbligo per gli avvocati di non divulgare le informazioni sensibili. I legali dell’azienda sudcoreana, invece, non hanno osservato l’ordine del giudice e hanno condiviso queste informazioni con i dirigenti Samsung.

Ovviamente, i dirigenti dell’azienda hanno sfruttato queste conoscenze per offrire nuovi accordi a Nokia, ma la verità è venuta subito a galla. E’ quindi partito un nuovo processo, che si è concluso nella giornata di ieri con il risarcimento di 2 milioni di dollari che Samsung dovrà pagare a Nokia ed Apple. Di questi, 1,14 milioni andranno a Nokia e il resto ad Apple.

Via